Salta al contenuto
Oratorio di San Giovanni Battista

L'oratorio è situato in località Pratonera,  anticamente detta "Valzelata",  sul territorio del Comune di Cavriago, al di fuori dell'abitato e in posizione rialzata rispetto alla pianura circostante. L'elegante facciata è orientata a nord-est, è suddivisa verticalmente da quattro lesene e completata da un alto un frontespizio triangolare. Il campanile, a cella monofora, è sormontato da una cuspide.

Sul luogo sorgeva l'antichissima chiesa parrocchiale di S. Giovanni di Sassoforte, donata  nel 1157 dall'Arciprete di Bibbiano  all'Abbazia di Marola. Successivamente risulta nuovamente alle dipendenze della Pieve di Bibbiano. Nei secoli successivi è documentato il progressivo deterioramento dell'edificio, fino a ridursi ad un pilastro con una maestà dipinta.

Nel 1723 il pilastro viene restaurato con immagini di S. Giovanni Battista e della Beata Vergine della Ghiara e nel 1727  viene coperto da  un portico; infine nel 1731 è innalzato l'attuale oratorio. I restauri ottocenteschi hanno portato all'attuale aspetto.

Anche grazie alla devozione ispirata da questo oratorio, San Giovanni è stato scelto nel 2000 come patrono del Comune, in accordo con le due Parrocchie di San Nicolò e San Terenziano che fino a quel momento avevano sagre distinte.

Altre informazioni

Ultimo aggiornamento

09-11-2022 17:11

Questa pagina ti è stata utile?