Cultura

La Val d'Enza trova le sue radici storiche più caratterizzanti negli eventi medievali collegati alle vicende canossane e nella recente storia della Resistenza. Il territorio è ricchissimo di manufatti di valore storico, con alcuni siti di interesse nazionale ed internazionale; sono diffuse le biblioteche, le sale espositive, i centri culturali. Sono anche presenti due sale cinematografiche e teatrali.

Percorsi

Storia, gastronomia, natura. Sentieri per scoprire la Val d'Enza

Chiese e monumenti religiosi

Numerosi gli edifici dedicati al culto, sovente risalenti ad epoca matildica e oggetto di ristrutturazioni nel XVII e nel XVIII secolo. Oltre alle chiese principali dei singoli centri abitati, sono presenti pievi risalenti ad una precedente e diversa antropizzazione o destinate a specifici culti; numerosi gli oratori, le edicole, le maestà, le pitture murali ed altre tipologie che disegnano sul territorio affascinanti itinerari da ricostruire e da scoprire.

Aree protette e siti di rilevanza ambientale

All'interno del variegato paesaggio della Val d'Enza, seguendo il corso del torrente, si trovano cinque aree naturali e seminaturali tutelate dall'Unione Europea e inserite nella Rete Natura 2000

Gastronomia

Piatti e prodotti tipici della Val d'Enza

Questa pagina ti è stata utile?