Salta al contenuto
VAL D’ENZA OPEN

Sulla base della Legge 14/2008, la Regione Emilia Romagna ha pubblicato un bando per sostenere attività rivolte ai giovani.

L’Unione Val d’Enza, in raccordo con i Centri giovani dei Comuni, ha partecipato con  un progetto su tutta la rete distrettuale di luoghi di incontro e partecipazione, aggiudicandosi per il triennio 2022-2024 un contributo di oltre 93.000 euro, comunicato proprio in questi giorni. Ai contributi regionali si sommano le risorse dei Comuni per un totale di 245.000 euro.

Con queste risorse verranno ampliati due progetti ormai consolidati :

· Giovani protagonisti: attività di volontariato presso biblioteche, campi gioco, cinema estivi, eventi culturali, parchi, orti e servizi alle persone, con premiazione finale per il servizio prestato;

· Estate in PartEnza, campo residenziale di inizio estate.

Ma la novità è la costituzione di gruppi di giovani (gruppi “Young”) in ognuno dei Comuni per progettare, con il supporto dell’Amministrazione, eventi su diverse tematiche a seconda degli interessi dei ragazzi .  I progetti partono infatti da una rilevazione sulle loro esigenze, per andare poi a realizzare un calendario di proposte su tutto il distretto.

Gli eventi di apertura previsti nel 2022 sono “Cosa succederà”, a  Montecchio,  con lavori fotografici dei ragazzi),  e “Kessel Academy” a Cavriago, con laboratori sul suono, luci, direzione artistica.

Seguiranno, nel 2023, "Younger Job dal cv al colloquio" organizzato dal gruppo di San Polo; “Benessere, Salute, Sport", organizzato dal gruppo di  Sant'Ilario, e "Impegno Green" organizzato dal gruppo di Bibbiano.

Concluderanno, nel 2024, "Younger Job 2", organizzato dal gruppo di  Campegine , "Closer - abitiamo la montagna" organizzato dal gruppo di Canossa ed infine "Estate in partenza - Fairer" organizzato dal gruppo di Gattatico.

Ultimo aggiornamento

30-11-2022 13:11

Questa pagina ti è stata utile?