Salta al contenuto
L’UNIONE E L’AUSL A SOSTEGNO DELLE PERSONE CON DEMENZA E DEI LORO FAMILIARI

La collaborazione tra le istituzioni della Val d’Enza che si occupano di persone non autosufficienti e l’Associazione AIMA è ormai consolidata da molti anni e consente di fornire un sostegno concreto alle persone con demenza e ai loro familiari.

L’esperienza di collaborazione con AIMA è partita dai gruppi di sostegno, nei quali le persone possono condividere – guidate da un supporto psicologico – le difficoltà quotidiane che si incontrano nella gestione dei disturbi cognitivi, sia sul piano materiale che su quello relazionale e affettivo. Nel tempo si sono sommate agli incontri di gruppo una serie di altre iniziative promozionali e di sostegno.

La nuova convenzione prevede:

  • continuità ai quattro gruppi di sostegno per i familiari sui territori di Cavriago, Montecchio, Campegine/Gattatico e S. Ilario; più un nuovo gruppo per le situazioni di demenza ad esordio precoce;
  • iniziative pubbliche di conoscenza, condivisione e discussione;
  • Caffè Incontro presso il Centro sociale La Manara di Bibbiano, per le persone con demenza e per i loro familiari, con l’opportunità di ricevere informazioni, supporto individuale e di gruppo; per la persona con demenza prevede attività di socializzazione, stimolazione e supporto al mantenimento delle capacità;
  • “laboratori benessere” per persone con più di 60 anni, senza deterioramento cognitivo, allo scopo di prendersi cura della propria salute in ottica di prevenzione.

Per informazioni contattare lo Sportello sociale del Comune di Residenza.

Ultimo aggiornamento

30-11-2022 13:11

Questa pagina ti è stata utile?