Salta al contenuto

INVESTIMENTI PER LE POLITICHE GIOVANILI

Ottenuti dall'Unione 44.801 euro per i Centri giovani della Val d’Enza

Data:

28-08-2021

INVESTIMENTI PER LE POLITICHE GIOVANILI

 La Regione Emilia Romagna ha pubblicato nel periodo estivo un bando destinato alle nuove generazioni per progetti di investimento realizzati da Unioni dei comuni e Comuni capoluogo.

I funzionari dell’Unione Val d’Enza si sono attivati  tempestivamente  predisponendo, in collaborazione con gli operatori deli Uffici Giovani dei comuni del territorio, una rapida ma puntuale progettazione di  interventi edilizi, acquisto, ristrutturazione e adeguamento immobili destinati a centri e spazi di aggregazione per adolescenti e giovani.

Nonostante il limitato tempo a disposizione, il progetto presentato dal l’Unione Val d’Enza è riuscito a rientrare nelle solamente 29 domande finanziate.

Il bando, che si sviluppa sul biennio 2021/2022, andrà a ripartire su alcuni comuni dell’Emilia Romagna € 1.270.000; il contributo concesso all’Unione Val d’Enza è di 44.801,40 euro.

Il Presidente dell’Unione, Luca Ronzoni, dichiara: “Un importante risultato che mi riempie di soddisfazione in quanto maturato a seguito di un lavoro di squadra e in un settore come le politiche giovanili particolarmente seguito della nostra Unione e che a causa della pandemia necessita di particolare attenzione. Un doveroso ringraziamento a tutti gli attori che hanno permesso di conseguire questo risultato non scontato, dovuto alla professionalità ed alla collaborazione degli operatori dell’Unione e dei tecnici dei Comuni che hanno collaborato”.

I finanziamenti stanziati dalla Regione con la Deliberazione 716/2021 rientrano negli obiettivi più ampi e continuativi di sostegno a bambini, adolescenti e giovani previsti dalla Legge Regionale 28 luglio 2008 n. 14 “Norme in materia di politiche per le giovani generazioni”.

foto

Ulteriori informazioni

Ultimo aggiornamento

25-11-2021 16:11

Questa pagina ti è stata utile?